Books
in black and white
Main menu
Home About us Share a book
Books
Biology Business Chemistry Computers Culture Economics Fiction Games Guide History Management Mathematical Medicine Mental Fitnes Physics Psychology Scince Sport Technics
Ads

Philips Allcam for dummies - Allcam P.

Allcam P. Philips Allcam for dummies - Wiley publishing , 2007. - 21 p.
Download (direct link): philipsllacam42007.pdf
Previous << 1 .. 2 3 < 4 > 5 6 7 8 .. 9 >> Next

2. Collegare il cavo dell'Oslink al ricevitore utilizzando i fori posti sul fondo; la polarit? ? obbligata. Il cavo Coslink si usa collegando un'estremit? all'Oslink, ed infilando l'estremit? composta dalle 4 lame di rame nei 4 fori del decoder (vedi sotto), tralasciando il foro isolato. Per gli Oslink che non necessitano di cavo e si collegano direttamente al decoder la prassi ? identica;
3. Alimentare l'interfaccia Oslink con un alimentatore stabilizzato in corrente continua da 9V con positivo centrale. Colleghiamo il filo d'alimentazione del decoder ad una presa;
4. Accendiamo il decoder dall'interruttore principale (quello posto sul decoder per intenderci). Notate che se tutto va bene, il frontalino del decoder NON s'accender? (niente orario per capirci) : il decoder sar? in Oslink-Boot (accensione con frontalino sprovvisto d'indicazione dell'ora).
Procediamo ora con l'uso del software. Cominciamo dalla procedura con i programmi di Satfly :
1. Lanciare il programma Oslink v4.00c (o v3.00, v2.99a, b o c con eventuale patch XP);
7
2. Selezioniamo il modello del nostro decoder nel menu Oslink, e dal menu Gash clicchiamo su read signature. Avremo come risposta un messaggio d'errore. Cliccare su OK per chiudere la finestra di dialogo, ma non uscite dal programma;
3. Spegniamo il decoder dal frontalino oppure clicchiamo su in alto a destra -reset Oslink). Se si sceglie la seconda soluzione, il punto successivo, il quarto, puo essere eliminato;
4. Riaccendiamo il decoder dal frontalino (solo se al punto 3 si ? spento il decoder dal frontalino);
5. Dal menu Gash ripetiamo read signature. Il device (processore) dovrebbe esser riconosciuto.
6. Verificate che tutti i blocchi siano selezionati (tutte le zone PGM devono essere selezionate in giallo) cliccando sulla colonna PGM del programma. Tramite la funzione read firmware del menu Gash scaricheremo il firmware originale per determinare il tipo di firmware presente sul decoder... e per cavarci d'impaccio casomai dovessimo fare casini. Ecco cosa vi aspetta se tutto fila liscio (notate che i 2 elementi cerchiati in rosso a sinistra in alto ed in basso si ottengono solo se la comunicazione fra decoder ed Oslink avviene correttamente):
7. Una volta scaricati firmware ed eeprom (dal menu Eeprom con la stessa procedura) oriainali stacchiamo I’alimentazione dall'Oslink;
8. Stacchiamo il cavo Coslink dal decoder. L'Oslink dev'essere alimentato solo per il tempo necessario ad effettuare le diverse operazioni. il rischio e di bruciarne il chip Altera;
9. Spegniamo il decoder dall'interruttore principale.
8
Nel caso avessimo scelto il programma Oslink 1.5c d'H2deetoo, faremo come segue:
1. Lanciamo il programma Oslink 1.5c, lasciando il decoder spento dall'interruttore sul frontalino;
2. Selezioniamo il nostro modello nella schermata iniziale (Decoder Type): DSI185 per i modelli DST5816/03, e DSX6071/6072 pergli altri Goldbox Philips.
% OSLink 1.5C
Flash Eeprom Debug Ram Help
Decoder Type Options
(* IDSXG0717GG721 ! " Erase Data Area
r DSI185 r 6CT13 Write Data Area
r TS1
r DSX6G7G
r TVNbox
r STB31 DO
r DSX6170
3. Dal menu Gash clicchiamo su read signature. Dopo qualche istante stacchiamo I'alimentazione dell'interfaccia Oslink, e dopo qualche secondo, ricolleghiamola: avremo un messaggio d'errore FFFFFFFF. Clicchiamo su OK per chiudere la finestra di dialogo, ma non usciamo dal programma;
4. Accendiamo il decoder dal frontalino;
5. Dal menu Gash ripetiamo read signature. Il device (processore) dovrebbe esser riconosciuto.
r Information B A3
i i Dev iciFacturer : S< ice: M29W&0 I OK i •j 15-THOMSON OAB
6. Tramite la funzione read firmware del menu Gash scarichiamo il firmware originale per determinarne la versione presente sul decoder e... per tirarci d'impaccio dovessimo fare casini.
7. Una volta scaricati firmware ed eeprom (dal menu Eeprom con la stessa procedura) oriainali stacchiamo l’alimentazione dall'Oslink;
8. Stacchiamo il cavo Coslink dal decoder. L'Oslink dev'essere alimentato solo per il tempo necessario ad effettuare le diverse operazioni. il rischio ? di bruciarne il chip Altera;
9. Spegniamo il decoder dall'interruttore principale.
Una volta ottenuto il firmware originale, apritelo con wordpad, e cercate la stringa DSX607 o DSI185 * (*solo per i DST5816/03) con la funzione trova: a seconda di quel che trovate, avrete un firmware del tipo DSX 6071, DSX6072 o DSI185. Vi ricordo che per i modelli DSI185 e DSX6070 la ricerca ha fatto passi avanti ed ? possibile modificarli, ma solo con l'Oslink. Esistono firmware allcam d'ottima fattura, l'importante ? trovare quello compatibile col vostro modello...
9
Se e filato tutto liscio, saltate pure il paragrafo successivo, destinato a chi ha problemi di lettura
della signature, e procedete direttamente a "Installare il firmware allcam".
Problemi con I'interfaccia Oslink
Esiste la non remota ipotesi che il decoder e/o l'interfaccia Oslink non ne vogliano DAVVERO sapere
Previous << 1 .. 2 3 < 4 > 5 6 7 8 .. 9 >> Next